Dalle proteine ai batteri: arriva Pokemonas, ispirato ai Pokémon

-

Dopo la proteina chiamata Pikachurina in onore di Pikachu, arriva una nuova scoperta firmata Pokémon che prende il nome di Pokemonas.

Un gruppo di ricercatori diretti dal professor Dr. Micheal Bonkowski dell’Istituto di Zoologia dell’università di Colonia in Germania hanno scoperto un batterio a cui è stato dato il nome di Pokemonas. La sua similitudine con la vita dei piccoli mostricciattoli all’interno delle Poké Ball ha generato all’istante il collegamento con il mondo Pokémon. Questi batteri hanno uno stile di vita intracellulare, e come i Pokémon catturati dai loro allenatori, vivono all’interno di amebe Thecofilosea a forma di palla. Nello specifico sono stati dati nomi differenti per riconoscere le due versioni, Ca. Pokemonas Kadabra e Ca. Pokemonas Abra

I risultati dello studio, pubblicati sul giornale online Frontiers in Cellular and Infection Microbiology hanno evidenziato come questo batterio si relazioni con la Legionella. Questo bacillo ricordiamo essere il colpevole di sintomi legati all’apparato respiratorio, come la polmonite. Il batterio è in grado di sopravvivere nell’acqua e nel fango, si trasmette anche per via aerea (impianti d’aria compresi) colpendo sia gli uomini che gli animali. 

In conclusione possiamo affermare che questa scoperta potrà essere utile per la prevenzione di focolai di malattie legate alla Legionella, rendendo questo studio uno dei più rilevanti nel panorama scientifico attuale.