Detective Pikachu: perché è stato scelto Ryan Reynolds?

AUTORE

CATEGORIA

CONDIVIDI

Come sappiamo, l’uscita dell’attesissimo e promettente primo lungometraggio live action del franchise Pokémon, ovvero, Detective Pikachu, è ormai alle porte. Sono in tantissimi, sia fan che non, che non aspettano altro se non vederlo.

Le notizie riguardo quest’ultimo ambizioso progetto riguardante i mostriciattoli tascabili sono state ovviamente tante. Nelle ultime ore sono sorte anche le sue prime recensioni, che sono più che positive.

Le novità al riguardo però, non finiscono qua. Infatti, è stata da poco rilasciata un’intervista fatta dal sito Comicbook, proprio a Ryan Reynolds famoso attore che da voce al Pokémon Topo nel film, e noto anche per la sua interpretazione di Deadpool.

Le sue simpatiche parole, tra molte, ci risponde anche ad una fatidica domanda, ossia, come mai scegliere proprio Ryan Reynolds, tra molti attori? Sperando che possa invogliarvi ancora di più ad assistere ad una delle trasmissioni di Detective Pikachu, vi lasciamo il suo discorso di seguito:

“Io credo i produttori che mi abbiano scelto per un motivo in particolare: volevano che Detective Pikachu avesse un carattere ironico e sarcastico, proprio come quello di numerosi personaggi che ho interpretato nel corso della mia carriera. Curiosamente, girando il film molti attori non hanno voluto seguire la sceneggiatura originale alla lettera, ma l’hanno adattata alle loro esigenze; anch’io l’ho fatto.

Alla fine, fortunatamente siamo riusciti a dare ai personaggi la brillantezza e la caratterizzazione che si meritano. Per me, l’aspetto più importante è stato assicurarmi che la mia voce rappresentasse al meglio quella del Detective Pikachu. I veri motivi per cui sono stato scelto comunque sono ancora misteriosi: anch’io, come tutti gli attori, sono alla mercé dei produttori. “