Nintendo Switch “decisiva” per Nintendo dopo i fallimenti di Wii U: le ammissioni di Reggie!

AUTORE

CATEGORIA

CONDIVIDI

Reggie Fils-Aimé ha ammesso il ruolo decisivo di Nintendo Switch per l’azienda in seguito ai fallimenti di Wii U!

Commenta la notizia, resta aggiornato sulle novità e conosci nuovi Allenatori su Telegram, Instagram e altri nostri social: https://linktr.ee/PokemonNext

L’ex presidente di Nintendo of America è apparso in una stream di Twitch dedicata ai New York Gaming Awards insieme ai colleghi di Sony e Microsoft, Jack Tretton e Robbie Bach.

Una stream in cui si è parlato dei suoi risultati con Nintendo e della transizione della compagnia dalla generazione Wii U alla generazione Nintendo Switch.

La console ibrida di Nintendo è riuscita a vendere più di 68 milioni di unità ad appena metà del suo ciclo vitale rispetto le sole 13 milioni di unità vendute dalla Wii U.

Ecco le dichiarazioni di Reggie Fils-Aimé:

“Nintendo ha fatto molte innovazioni nel corso del tempo…penso a cosa Nintendo abbia fatto con Switch dopo lo scarso rendimento con Wii U, penso a me e al cosa facevo parte, è un ricordo indelebile. Le persone dimenticano che al lancio di Wii U le vendite della console furono scarse, è la console meno venduta, forse solo il Virtual Boy è andato peggio, ma Wii U non ha dato i risultati sperati nel mercato. Quando il tuo unico business riguarda i videogiochi, il post Wii U avrebbe dovuto riscuotere successo e la Switch è una piattaforma dinamica e vende bene. L’azienda ha portato in vita con abilità il concept, attraverso sviluppatori indipendenti e grandi team di terze parti, non solo team di nostra proprietà: qualcosa di cui sarò sempre fiero. Come in altre situazioni di cui sono stato portavoce, Nintendo Switch poteva davvero risultare decisiva per l’azienda e per fortuna si è rivelata un grande successo.”