Pokémon, aggiornati i record raggiunti lo scorso anno

Pokémon in veste di The Pokémon Company International, aggiorna i record e numeri raggiunti lo scorso anno. Vediamo l’andamento di alcune vendite.

Unisciti al Gruppo Telegram di Pokémon Next per seguire tutte le novità e commentarle con gli altri utenti: http://bit.ly/2F95vcD

The Pokémon Company International ha reso noto in questi giorni i resoconto, i record ed i numeri delle vendite che hanno coperto gran parte del 2021. I dati che riporteremo vanno da Marzo 2021 a Marzo 2022, e vedono come protagonisti tutto ciò che concerne il brand Pokémon a 360°.

Partiamo con ordine: chi segue l’andamento di Pokémon durante l’anno, sa benissimo che videogiochi e carte sono sempre stati (e secondo noi, sempre lo saranno) un gradino più in basso rispetto al merchandise. Gadget, peluche, abiti, e qualunque oggetto presenti il marchio dei mostriciattoli tascabili è venduto ancor prima di finire sul mercato.

Tempo fa trattammo tutto questo in un apposito articolo che vi consigliamo di recuperare, in modo da comprendere l’impero con sovrano Pikachu.

Se volessimo invece convertire in numeri tutto il resto del mondo Pokémon, avremmo sicuramente risultati strepitosi. Tutto questo ci fa capire quanto sia sana, forte, presente a livello mondiale e competitiva questa azienda.

Videogiochi

440 MILIONI di unità vendute contro le “sole” 380 milioni aggiornate all’anno passato, con ben 9 lingue oramai implementate all’interno dei software in modo da poter estendere ancor di più le distribuzioni.

Gioco di Carte Collezionabili

43.2 BILIONI di carte prodotte e commercializzate, a differenza delle 34.1 bilioni riferiti sempre all’anno precedente. Ad oggi vengono tradotte in 13 lingue e sono commercializzate in 77 aree del mondo.

Serie TV

Nuovo record per Serie TV e Show Animati. Le aree mondiali coperte sono salite a 192, contribuendo (qualora fosse ancora necessario) alla conoscenza “Pokémon” nei paesi in cui tale cultura pop non fosse presente.

In definitiva, The Pokémon Company è cresciuta, cresce e continuerà a crescere nei prossimi anni, sfondando pareti che fino a ieri sembravano insormontabili. Vi lasciamo il link diretto al sito dove potete recuperare questa ed altre notizie in ambito burocratico.