Un giapponese tenta un furto dal valore di 1 milione di yen in carte Pokémon!

-

Qualche giorno fa, una coppia di ladri ha tentato un furto dal valore di 100 mila euro in Nintendo Switch. Ieri invece, un giapponese di Ikebukuro è stato arrestato con l’accusa di furto per aver rubato delle carte collezionabili dal valore di migliaia di dollari!

Il ragazzo di 28 anni di nome Kensuke Nakanishi è sospettato di aver derubato un negozio di carte collezionabili. Ha appeso una fune dal tetto all’ultimo piano di un edificio di sei piani ed è entrato nell’edificio rompendo la vetrina del negozio.

Ha fatto irruzione nel negozio “BIG MAGIC Ikebukuro” intorno alle 5 del mattino del 23 marzo 2021. Inoltre, potrebbe aver rubato anche 300.000 yen in contanti (2318,76 euro), oltre alle 80 carte collezionabili, tra cui carte del GCC Pokémon e di Yu-Gi-Oh con un valore di mercato di circa 1 milione di yen (7729,21 euro).

Man Breaks into Card Store with a Rope, Stole Pokemon Cards

Nakanishi ha dichiarato al dipartimento di polizia metropolitana di Tokyo: “Ero nel club di arrampicata quando ero uno studente. Pensavo che avrei potuto guadagnare bene rivendendole”. Inoltre, ha dichiarato di averlo fatto anche per estinguere un debito.

La notizie è stata trattata anche dai notiziari televisivi giapponesi (Fuji News Network) il 29 marzo 2021. La scena è anche stata ricostruita in 3D da Fuji News Network simulando la discesa del ragazzo con la corda:

Fonte