Dalla sua prima edizione, nel 1996, il Gioco di Carte Collezionabili Pokémon divenne un fenomeno globale e tutto grazie al Set Base del quale abbiamo già parlato nel primo episodio. Quindi, alla luce del successo riscontrato, la Wizard decise di continuare la stampa del TCG annunciando due nuovi set d’espansione, usciti in Giappone nel 1997 e arrivati da noi 3 anni dopo: sto parlando dei set Jungle e Fossil.

Ci troviamo di fronte ai primi set d’espansione nella storia del TCG Pokémon, set molto semplici e anche modesti se paragonati a ciò che arrivò successivamente ma che comunque, forse proprio per la loro umile bellezza, albergano nel cuore di ogni collezionista veterano.

Un po’ tutti i ragazzi della generazione ’90/00 hanno collezionato questi set ma quanti di voi sanno che questi presentano numerosi errori di stampa?
Vediamone alcuni:

  • Nella versione unlimited (cioè non-prima edizione) di Jungle, diverse holo furono stampate senza il simboletto dell’espansione.
  • Alcuni Butterfree di Jungle riportano la stampa del logo così sfasata da far sembrare l’uno una “d” minuscola, da qui la nomea di Butterfree “d edition”.
  • Nelle bustine prima edizione di Jungle fu erroneamente inserito il primo Pikachu promo.
  • Sull’attacco “pistolacqua” del Seadra e dell’Omastar Fossil, il loghino dell’energia acqua risulta totalmente sfasato e sovrapposto al testo.
  • Un errore, stavolta ortografico, è presente nel tentacool Fossil il cui Potere Pokémon “Svignarsela” è scritto con la q al posto della g, quindi, letteralmente “Sviqnarsela”.

E voi? Avete alcune di queste carte? Date una controllata ai vostri album e fatecelo sapere!

Per ulteriori curiosità e per conoscere tutti gli errori dei set Jungle e Fossil vi lasciamo il video edito da Professor Bob e Thp’s Castle of Cards.