[GUIDA] Pokémon GO: ecco come affrontare Thundurus Forma Incarnazione nei Raid!

AUTORE

CATEGORIA

CONDIVIDI

Thundurus Forma Incarnazione ritorna per alcuni giorni nei Raid Leggendari di Pokémon GO. L’ultimo membro delle Forze della Natura sarà un ostico avversario, e di seguito vi proponiamo una guida per affrontarlo al meglio.

Il Pokémon Fulminante, dopo averlo sconfitto, sarà catturabile e avrà un punteggio minimo di 1828 Punti Lotta ed uno massimo di 1911 PL. Data poi la sua tipologia Elettro/Volante, in caso di condizioni climatiche favorevoli, come Vento o Pioggia, lo potrete ottenere fra i 2285 PL e i 2389 PL.

Le debolezze del Pokémon, nota la sua doppia tipologia, sono quelle alle mosse di tipo Roccia e Ghiaccio. Perciò i migliori compagni da portare per la lotta e le loro relative mosse saranno:

  1. Rampardos (Abbattimento/Frana)
  2. Darmanitan di Galar (Gelodenti/Slavina)
  3. Rhyperior (Abbattimento/Devastomasso)
  4. Mamoswine (Polneve/Slavina)
  5. Terrakion (Abbattimento/Frana)
  6. Glaceon (Alitogelido/Slavina)

Inoltre sono degli ottimi alleati anche WeavileMewtwo con GeloraggioTyranitar e il fratello Landorus, approfittando di un eventuale meteo Parzialmente Nuvoloso o Neve. Sfruttando la meccanica della megaevoluzione, anche MegaAbomasnow può diventare un fondamentale mostricciatolo da dover portare in combattimento.

Anche il numero degli amici allenatori con cui si partecipa al Raid è un aspetto molto importante per la buona riuscita finale. Innanzitutto per sconfiggere il Thundurus nella sua Forma Incarnata sarà necessario tener conto principalmente di tre punti: i Punti Lotta dei Pokémon attaccanti di ciascun giocatore, le condizioni meteo all’interno del gioco e il livello di amicizia fra i giocatori.

Se ci si trova in 2 persone ad affrontare la sfida, bisognerà contare sul meteo favorevole alle proprie mosse oppure sul grado migliore amico. Questo schierando squadre di Rampardos, Rhyperior e Mamoswine e trovandosi al livello 40 (probabilmente sarà necessario revitalizzare 1 o 2 volte la squadra) Nel caso Thundurus avesse come mosse caricate Tuono o Tuonopugno sarà meglio schierare Mamoswine e Rhyperior, che grazie al tipo Terra reggeranno meglio i colpi. Se il Boss possedesse invece Sgranocchio, come mossa caricata, è consigliabile usare squadre con Terrakion, Weavile e Tyranitar sempre a livello 40.

Nel caso i giocatori fossero in 3 sarà possibile sconfiggerlo senza tenere conto del potenziamento meteo o del bonus danno legato all’amicizia. Il Pokémon sarà battibile schierando una squadra di attaccanti consigliati dal livello 25 in su (probabilmente sarà necessario revitalizzare 1 o 2 volte la squadra).

Nella situazione di 4 giocatori alleati, sarà anche qui possibile vincere senza tener conto del potenziamento meteo o del bonus danno legato all’amicizia. In questo caso potremo schierando una squadra di attaccanti consigliati dal livello 20 in su (probabilmente sarà necessario revitalizzare 2 o 3 volte la squadra).

Per concludere, quindi, la Forza della Natura presente negli attuali Raid sarà affrontabile agevolmente in 3 o 4 giocatori, tenendo conto di piccoli accorgimenti. La prudenza non è mai troppa comunque, più Allenatori si alleeranno per raggiungere lo stesso obiettivo e più si alleneranno i propri Pokémon, più facile sarà la sfida!

Dopo quest’analisi, se vi sentiste quindi pronti ad affrontare il temibile genio Thundurus, potrete farlo nei Raid a cinque stelle di Pokémon GO dalle 8:00 dell’11 marzo fino alle 8:00 del 16 marzo. Se sarete, oltre che bravi, anche fortunati, potreste avere l’occasione di incontrarlo nella sua versione cromatica!

FONTE 1 , FONTE 2