Nell’ultimo periodo il Coronavirus sta creando non pochi problemi in Cina, ma anche in tutto il mondo, sia a livello vitale che economico.

In un nostro recente articolo vi avevamo parlato della conferma da parte di Furukawa, presidente di Nintendo, di un rallentamento produttivo generale della grande N.

Nintendo ha da poco rilasciato, mediante il sito ufficiale, una dichiarazione in merito ai ritardi dei prodotti relativi a Nintendo Switch in Giappone.

Di seguito trovate una piccola traduzione del loro comunicato: “a causa del Coronavirus, sono previsti ritardi di produzione e spedizione di dispositivi periferici come Nintendo Switch e Joy-Con fabbricati in Cina per il mercato interno giapponese. Allo stesso modo le spedizioni di Ring Fit Adventure, attualmente esaurito, dovrebbero ritardare. Ci scusiamo per eventuali disagi.

Lavoreremo sodo per consegnare i vari prodotti il prima possibile, tenendo d’occhio i futuri sviluppi della situazione”.