Dunque, la situazione di Nintendo in tempi di COVID-19 non è delle più rosee, con molti piani saltati a causa della situazione storia in cui ci ritroviamo.

Nonostante questo, la casa di Kyoto è riuscita comunque a fare qualche annuncio, come il più recente Paper Mario: The Origami King in uscita per Nintendo Switch il 17 luglio 2020.

Nelle ultime ore il sito web Venturbeat, conosciuto per aver fatto trapelare in anticipo alcuni annunci di Nintendo (come lo stesso Paper Mario), ha rilasciato un piccolo articolo dove parla di cosa ci aspetta nell’immediato futuro per quanto riguarda le case di sviluppo di videogiochi, data l’assenza della fiera videoludica più famosa al mondo: l’E3.

Stando al sito, pare che Nintendo non solo non avrà nessun Nintendo Direct in queste settimane, ma sembra che addirittura non abbia nemmeno programmato di farne uno, in generale, nel 2020. Questo avrebbe portato la stessa grande N a dare il “via libera” agli sviluppatori partners di non aspettare alcun Nintendo Direct per poter annunciare i loro videogiochi, dunque anche “grossi annunci” potrebbero arrivare da un momento all’altro.

Venturbeat è sicuramente un sito affidabile, e altrettanto sicuramente avranno verificato le loro fonti, sottolineiamo ovviamente che tutto questo si basa su informazioni che sono state raccolte ad oggi. Dunque, noi ci sentiamo di non escludere totalmente una possibile presentazione Nintendo Direct entro fine anno.