GGC Pokémon, annunciata l’espansione Origine Perduta e la nuova meccanica

Gioco di Carte Collezionabili Pokémon, annunciata l’ultima espansione Origine Perduta e la nuova meccanica con le date di uscita.

Unisciti al Gruppo Telegram di Pokémon Next per seguire tutte le novità e commentarle con gli altri utenti: http://bit.ly/2F95vcD

The Pokémon Company International ha annunciato oggi l’ultima espansione del popolarissimo Gioco di Carte Collezionabili PokémonSpada e Scudo – Origine Perduta, disponibile dal 9 settembre 2022 (nuova data, precedentemente era prevista per Agosto 2022) presso tutti i rivenditori autorizzati nel mondo.
 
In Spada e Scudo – Origine Perduta, la meccanica di gioco dell’area perduta farà il suo debutto nella serie e porterà di sicuro scompiglio all’interno delle strategie del GCC Pokémon. L’area perduta è simile alla pila degli scarti, ma i giocatori non potranno più recuperare le carte che vi finiscono durante la partita. Le carte dell’area perduta, come Giratina-V ASTRO, presentano un’aura tenebrosa che emana dall’illustrazione.
 
Inoltre, Spada e Scudo – Origine Perduta si baserà sul famoso videogioco Leggende Pokémon: Arceus e includerà diversi Pokémon di Hisui, tra cui Zoroark di Hisui-V ASTRO e Goodra di Hisui-V ASTRO, oltre a Pokémon Lucenti come Gardevoir Lucente. I Pokémon Lucenti raffigurano Pokémon cromatici con delle illustrazioni impresse in modo speciale e in genere dispongono di abilità o attacchi devastanti.
 
Tra le carte più interessanti dell’espansione troviamo:
 

  • Tre nuovi Pokémon Lucenti
  • Sei Pokémon-V ASTRO
  • 14 Pokémon-V e un Pokémon-VMAX
  • 30 carte con illustrazioni degli Allenatori e dei Pokémon più amati dai fan nel set Galleria degli Allenatori

 
L’espansione Spada e Scudo – Origine Perduta sarà completa di buste di espansione, set Allenatore Fuoriclasse e collezioni speciali.

Alcune indiscrezioni parlano anche di Aerodactyl-V ASTRO, Magnezone-V ASTRO, Drapion-V ASTRO e Kyrem-V ASTRO presenti in un set di oltre 190 carte. Il resto dell’espansione prenderà a piene mani da Dark Phantasma e Lost Abyss, gli altri due set Giapponesi più recenti.

Origine Perduta Comunicato stampa ufficiale