Hyogonosuke, l’illustratore che “addormenta” i Pokémon

Hyogonosuke, l’illustratore che dal 2022 si diletta nel far “dormire” i Pokémon nei propri disegni su Instagram.

Unisciti al Gruppo Telegram di Pokémon Next per seguire tutte le novità e commentarle con gli altri utenti: http://bit.ly/2F95vcD

Ci siamo soffermati spesso a parlare di quanto siano affascinanti alcune illustrazioni all’interno del vasto mondo del Gioco di Carte Collezionabili Pokémon. Artisti di fama internazionale, come Mitsuhiro Arita o lo storico Ken Sugimori o altri meno conosciuti globalmente ma tanto apprezzati dalla community, come Kagemaru Himeno o Tomokazu Komiya, ci hanno regalato non solo lavori a regola d’arte ma puri ricordi. Anche chi purtroppo non è più con noi ha contribuito, come Keiji Kinebuchi, pioniere della grafica 3D e creatore non solo delle carte Energia a livello estetico, ma anche della PokéBall semi schiusa sul retro della versione occidentale delle carte stesse.

Ad oggi sono tantissimi i collaboratori di The Pokémon Company International intenti a dare “un volto” alle carte in continua uscita, ricercando ogni volta qualcosa di nuovo e fresco che renda unici anche i pezzi moderni.

Hyogonosuke, l’illustratore che “addormenta” i Pokémon

Tra questi autori recenti troviamo HYOGONOSUKE (è proprio l’autore a firmarsi sempre in caps), introdotto nel team dal 2018 e “battezzato” con la carta dedicata a Jirachi dell’espansione Sole & Luna – Gioco di Squdra. Nel suo curriculum conta appena 54 carte ufficiali illustrate tutte nell’arco degli ultimi quattro anni.

Non esistono foto che ritraggano questo autore, anche se dai pochi articoli sparsi nel web pare lo si identifichi sempre come un uomo. Quindi perché oggi parliamo di lui?

Il 6 Luglio 2022 ha ri-aperto il proprio profilo Instagram con una missione: ritrarre tutti i primi 151 Pokémon durante una bella dormita. Le location sono tra le più disparate: città o campagna, mare o monti, giorno o notte, bello o cattivo tempo, non importa: il protagonista dell’illustrazione sarà sempre affetto da un sonno profondo che lo inquadra in momenti al confine tra magia e realtà.

Lasciamo a voi il giudizio sulla qualità e la bellezza delle opere. Considerate che al momento della stesura dell’articolo, ha pubblicato da qualche giorno il numero #52, ovvero Meowth. Abbiamo davanti 99 creature in attesa di prendersi un meritato riposo, con la speranza che la qualità dei lavori possa solo che migliorare.

Vi lasciamo il link per recuperare il profilo in questione, e ci rivedremo a lavoro compiuto, quando eleggeremo l’opera d’arte di questa strana missione. Qui in basso ne potete già ammirare cinque scelte da noi della redazione.