Logan Paul ha comprato 3,5 milioni di dollari di carte Pokémon… false

Una storia che ha dell’incredibile: il noto youtuber Logan Paul ha speso 3,5 milioni di dollari per carte Pokémon rivelatesi fasulle.

Unisciti al Gruppo Telegram di Pokémon Next per seguire tutte le novità e commentarle con gli altri utenti: http://bit.ly/2F95vcD

Il tutto ha avuto inizio il 20 dicembre 2021, quando ha pubblicato sul proprio profilo Twitter un tweet dove mostrava al mondo di aver acquistato, per la sopracitata cifra, una scatola con diversi box Pokémon del Set Base, prima edizione.

Da quel momento, nonostante la scatola avesse ottenuto approvazione dalla compagnia BBCE, molti appassionati semplicemente guardando la scatola, hanno avuto dubbi sulla validità della stessa e, di conseguenza, del contenuto al suo interno. Il caro Logan Paul ha preso a cuore tutte le reazioni ricevute, e ha deciso dunque di passare all’azione.

Come mostrato nel video pubblicato poche ore fa, le perplessità di tanti fan hanno avuto conferma gettando Logan in un profondo sconforto. Ovviamente, data la cifra spesa.

Vi lasciamo di seguito al filmato dove viene raccontato tutto nel dettaglio:

More from the blog

Arrivano i nuovissimi Pokémon Sparkling nel GCC

Le nuove espansioni del GCC Pokémon sono state annunciate in Giappone, ed i Pokémon Sparkling sono pronti a fare il loro debutto. Unisciti al Gruppo...

Il set completo di GCC Pokémon Astri Lucenti è stato rivelato, ecco le Fuoriserie

Uscito in Giappone il 14 Gennaio 2022, il nuovissimo set del GCC Pokémon (Gioco di Carte Collezionabili Pokémon) Spada&Scudo Astri Lucenti è stato mostrato...

Logan Paul è stato rimborsato dei 3,5 milioni di dollari spesi in carte Pokémon false

Secondo il venditore, sembra che lo youtuber Logan Paul sia già stato rimborsato del denaro speso per le carte Pokémon rivelatesi false. Entra nel Gruppo...

Alla scoperta del GCC Pokèmon: Arceus dimenticato?

“Ciao a tutti! Benvenuti su Pokémon Next. Mi chiamo Roberto! Però la gente mi chiama Mr.Pokémon! Nel nostro mondo è stato prodotto un gran numero di...