Truffa con le Carte Pokémon: rubati 500 mila euro in Italia!

Truffa italiana con le Carte Pokémon: rubati agli utenti su eBay circa 500 mila euro con carte mai spedite ai compratori.

Unisciti al Gruppo Telegram di Pokémon Next per seguire tutte le novità e commentarle con gli altri utenti: http://bit.ly/2F95vcD

E rieccoci. Come già accaduto nell’Agosto 2022, siamo costretti a raccontarvi un fatto di cronaca in cui l’accoppiata Carte Pokémon/truffa fa da protagonista. Stavolta però, si parla di cifre ben più alte: quasi 500 mila euro! Il luogo del crimine è eBay, la provenienza degli indagati (purtroppo) è l’Italia.

Il piano era molto semplice. I quattro truffatori, a quanto pare tutti residenti nella provincia di Taranto, avrebbero creato numerosi account falsi sul sito e-commerce in questione. Fatto ciò, il gioco era già pronto. Inserire una serie di inserzioni fittizie legate a carte Pokémon rare o vintage e aspettare dei mal capitati che, ingolositi dalla merce, abboccassero all’amo anticipando il pagamento, senza poi mai ricevere nulla in cambio.

Con questo metodo, tanto semplice quanto poco geniale, gli indagati avrebbero messo in tasca qualcosa come 493 mila euro. Solo oggi tale organizzazione è stata sgominata dai militari del nucleo di polizia economico-finanziaria di Milano e dalla procura, sotto pressione di eBay in persona dopo la denuncia ufficiale presentata alla Guardia di Finanza.

Noi di Pokémon Next vi consigliamo caldamente di fare molta attenzione durante gli acquisti online da privati e non. E quando non avete l’età per procedere a trattative varie ed eventuali, chiamate sempre un tutore che possa consigliarvi o meno come agire con le inserzioni più criptiche.