Metroid: il video riassunto della storia di tutta la serie 2D

AUTORE

CATEGORIA

CONDIVIDI

La serie di Metroid, nata nel 1988 con il primo Metroid, è da sempre una delle IP più amate dai fan Nintendo. L’8 ottobre è uscito su Nintendo Switch l’ultimo capitolo della serie: Metroid Dread, posto cronologicamente subito dopo Metroid: Samus Returns del 2017.

Entra nel Gruppo Telegram di Pokémon Next per seguire tutte le novità e commentarle con gli altri utenti: http://bit.ly/2F95vcD

Nintendo ha quindi deciso di festeggiare l’arrivo del nuovo titolo per Nintendo Switch con uno speciale video che ripercorre la storia della cacciatrice di taglie, Samus Aran, 33 anni dopo il primo capitolo per NES. Per chi non la conoscesse, questa saga ha messo le basi per molte meccaniche di gameplay viste in giochi successivi come Hollow Knight (2017), Ori and the Will of the Wisps (2020), ma anche titoli che a prima vista potrebbero non rispecchiare la definizione di “Metroidvania” come per esempio Control (2019).

Mappe interconnesse, luoghi impossibili da raggiungere al primo passaggio, backtracking, miglioramenti del proprio personaggio sbloccabili solo tramite alcune zone specifiche della mappa. In breve, questo è quello che caratterizza questo “genere” di titoli, oltre ovviamente al diffuso, ma non obbligatorio, scorrimento in 2D della mappa. Vi lasciamo lasciamo il video riassuntivo qui di seguito:

A proposito di Metroid Dread, per festeggiare il suo lancio più che positivo, Bethesda ha pubblicato una “fanart” decisamente particolare. Nell’immagine, il franchise di Doom e quello di Metroid si sono fusi sulla copertina per Nintendo Switch del titolo. Per approfondire, vi lasciamo l’articolo a questo link.