Nintendo Switch OLED potrebbe diventare sempre più introvabile

Nintendo Switch OLED al lancio non era così facilmente reperibile come le altre versioni della console; però la situazione sembrava essere migliorata con il passare dei mesi. Purtroppo, a causa della crisi dei semiconduttori, questa condizione di stabilità potrebbe presto cambiare.

Entra nel Gruppo Telegram di Pokémon Next per seguire tutte le novità e commentarle con gli altri utenti: http://bit.ly/2F95vcD

Vedendo infatti le previsioni di vendita di Nintendo per quest’anno, sembrerebbe che la casa di Tokyo possa non essere in grado di soddisfare la domanda del mercato per Nintendo Switch OLED. Lo scorso anno il presidente Shuntaro Furukawa sottolineò come il 2022 sarebbe stato un anno difficile per la console; a conferma di questo, nelle ultime ore Nintendo ha fatto sapere che le stime sulle vendite ammontano a 20 milioni di console, molte meno rispetto agli anni precedenti.

Oltre alla carenza di chip semiconduttori, i problemi che sicuramente influiranno sulle vendite sono l’invasione dell’Ucraina e il peggioramento della pandemia in Cina. Soprattutto quest’ultima ha causato alcuni rallentamenti nella produzione e nel trasporto. A lungo andare questa situazione potrebbe persino impedire di raggiungere anche le 20 milioni di copie prefissate.

Sempre a proposito di notizie non troppo positive, sembra che ci siano state alcune lamentele da parte di ex dipendenti di Nintendo of America a proposito delle stressanti condizioni lavorative. Per saperne di più vi rimandiamo a questo articolo.