Sinnoh Tour: una guida attraverso una delle più belle regioni Pokémon

Sinnoh è un paese dal ricco patrimonio culturale e storico; è la meta di viaggio più scelta da migliaia di Allenatori ogni anno. Giubilopoli, Evopoli, Cuoripoli, Canalipoli – alcune tra le città più note – raccolgono la storia e le principali attrazioni del luogo, tra musei, biblioteche e statue antiche.

Entra nel Gruppo Telegram di Pokémon Next per seguire tutte le novità e commentarle con gli altri utenti: http://bit.ly/2F95vcD

La regione si trova a nord di Kanto, Johto e Hoenn; è composta da una grande zona centrale che ospita il Monte Corona e diverse isole che affiancano la costa. La conformazione e la geografia del luogo è ideale per Allenatori di tutti i tipi: da chi preferisce godersi i prati e i boschi tranquilli; a chi opta per una visita nelle principali città alla scoperta delle Gare Pokémon o della storia locale; a chi, più temerario, vuole esplorare luoghi più impervi come il Monte che divide a metà la regione.

Per indirizzarvi più comodamente al tipo di visita che vorrete avere, abbiamo pensato di suddividere in più sezioni i diversi modi di esplorare la regione:

  • Immersi nel verde
  • Un salto indietro nel tempo e nella mitologia
  • Principali città e attrazioni
  • Per i più temerari

Immersi nel verde

Sinnoh
Vista di Sinnoh dall’alto

Il suono tranquillo dell’acqua che scorre, il verso degli Starly e dei Budew nascosti tra i rami, il profumo delle bacche mature. La regione di Sinnoh offre una vasta gamma di paesaggi da esplorare ed ammirare; tra laghi, zone aride e montuose, zone paludose e canyon scavati dai fiumi. Esplorando la regione nella zona occidentale potrete trovare la fonte di energia della regione: l’impianto Turbine, il quale fornisce elettricità pulita e sostenibile alle città vicine.

Nella zona orientale, ad est del Monte Corona, si trovano invece alcune grandi città e molte zone bagnate da un fiume come il percorso 210 ad est di Memoride. Nella parte a sud-est si trova la principale attrazione di Sinnoh: la Gran Palude. Questo luogo è il preferito dagli Allenatori e dai collezionisti in quanto ricco di Pokémon introvabili in altre zone della regione.

L’area a Nord di Sinnoh è meno popolata del resto della regione, principalmente a causa del clima rigido e delle frequenti nevicate. In questa zona, subito ad ovest di Nevepoli, si trova il Lago Arguzia che, insieme ai laghi Valore e Verità, costituiscono alcune delle mete più visitate dagli studiosi della mitologia della regione, in quanto legati al mito dei Guardiani dei laghi. Qui non è raro però incontrare anche dei Bibarel o degli Snover nascosti nell’erba alta.

Sinnoh
Monte Corona

Per chi è disposto a prendere il battello da Nevepoli, una delle aree dedicate agli Allenatori amanti delle Lotte è proprio la Zona Lotta, situata su un’isola a nord est della regione. Qui ci si potrà dedicare alle Lotte e alle Gare Pokémon, rispettivamente nell’Area Sfida e nell’Area Svago. Un luogo lontano dai centri abitati in cui allenarsi con i propri Pokémon immersi nella natura, ideale per chi è stanco della frenesia della città.

Per chi invece ama allenarsi, il Percorso 206 è diventato percorribile solo tramite bicicletta. Per arrivare velocemente da Evopoli al Percorso 207 bisognerà passare su questa strada in pendenza e sopraelevata. Anche la parte inferiore è visitabile, tuttavia porta soltanto alla Grotta Labirinto.


Un salto indietro nel tempo e nella cultura locale

Scavare nel passato è uno degli svaghi più comuni per gli Allenatori in cerca di conoscenza e Sinnoh è sicuramente il luogo migliore per questo tipo di studi, tanto che molti degli autoctoni la considerano “l’inizio di tutto”. Qui di seguito parleremo di un po’ di storia della regione, un misto tra mitologia e realtà che per gli abitanti ormai è diventata molto più che una fiaba da tramandare.

In antichità conosciuta con il nome di Hisui, si dice che questa regione fu la prima ad essere creata. Gli antichi lo veneravano con il nome di Arceus, il primo Pokémon, nato dal caos e dal nulla più assoluto. Tanti sono i miti che vengono tramandati nel mondo Pokémon e Sinnoh si mostra come la patria dell’origine della civiltà umana.

Sinnoh

Campionessa Camilla (Nota storica della regione):
“Dicono che al centro del lago Valore ci sia un’isola. E su quell’isola abita un Pokémon che non deve mai essere disturbato”

Si dice anche che a guardia dei laghi della regione ci siano altri tre figli di Arceus: Uxie, Mesprit e Azelf. Successivamente, il Pokémon creò la regione di Hisui e il Monte Corona, con cui divise la regione in due zone distinte. Durante questo procedimento si creò anche il Monte Ostile, dimora Heatran. Evopoli e Memoride sono solo alcuni dei luoghi dove viene conservata la storia di antichi Pokémon e civiltà. Evopoli infatti ospita la remota statua di un Pokémon Leggendario sconosciuto, prima utilizzata per i vari festival della città. Lasciamo a voi il piacere di visitare questi luoghi e scoprirne i segreti…come quello che enuncia la lastra posta alla base della statua.

Sinnoh
Vetta Lancia

Il Monte Corona è la zona più alta della regione di Sinnoh e presenta sulla sua cima la Vetta Lancia. Si tratta di un antico tempio per i Pokémon, attualmente in rovina. Il monte viene rappresentato anche all’interno del Tempio Pokémon di Cuoripoli con una vetrata che racconta il mito della creazione. Oltre ad essere immerso in un particolare campo magnetico che permette l’evoluzione di alcuni Pokémon, il Monte è anche responsabile dei cambiamenti nella specie di Shellos e Gastrodon, che hanno diverse colorazioni in base alla zona della regione in cui nascono.

Sinnoh
Rovine di Memoride

Uno dei luoghi più ricchi di storia e folclore locale sono le Rovine di Memoride. Al centro della città, all’interno di una grotta, si trovano delle incisioni che narrano la leggenda dei tre Guardiani dei laghi. Gli abitanti della città stessa raccontano di come essa esista sin dalle origini della regione, è la culla della storia di Sinnoh; il centro della città ha un piccolo santuario che risale a tempi antichissimi. 

Infine, la Biblioteca di Canalipoli. Questo piccolo edificio di due piani è pieno di libri di diversa tipologia che vanno da testi riguardo la natura dei Pokémon a raccolte di miti e leggende sulla regione. “Sinnoh mitologica”, “Mitologia della regione di Sinnoh” e molti altri saggi sulla storia locale, sono a disposizione di tutti i visitatori della biblioteca. Probabilmente passare qui un’intera giornata non basterà per giostrarsi tra volumi e storie risalenti all’origine di questa regione così tanto avvolta nel mistero.

Principali città e attrazioni

Sinnoh ha la bellezza di quattordici città e paesi, oltre a tre aree e una Lega Pokémon. Tra le principali località turistiche troviamo la Zona Lotta, l’Area Provviste e l’Area Svago, poste su un’isola considerata una sotto-regione di Sinnoh. Per spostarsi da una città all’altra ci si può muovere comodamente a piedi o in bici all’interno dei percorsi. Tra i centri abitati più grandi troviamo Giubilopoli, Mineropoli, Rupepoli e Cuoripoli.

Giubilopoli:

Se siete a Sinnoh, non potrete non visitare la città più moderna della regione, ma al tempo stesso anche la più antica. Adesso, la città pullula di gente e Pokémon che vanno e vengono, anche grazie alla presenza degli studi di Giubilo TV, stazione televisiva che trasmette programmi in tutta la regione. Prima però, il Villaggio Giubilo, vecchio nome di questo luogo, era una zona in cui i Pokémon e le persone non vivevano a così stretto contatto come ora.

La sede della PokéKron Spa è situata nella parte nord-occidentale della città. L’azienda è a conduzione familiare ed è la creatrice e distributrice del PokéKron, uno strumento personale per gli Allenatori di Sinnoh. Il PokéKron ha la forma di un orologio con un touch screen ed è molto in voga tra gli abitanti della regione grazie alla varietà di funzioni che può avere. In molti lo usano per fare attività fisica, come orologio o per controllare lo stato della propria squadra.

Mineropoli:

Grazie alla Cava e al Museo Minerario, Mineropoli si propone come una città dedita all’estrazione di carbone e altre risorse naturali. La sua particolarità sono i condotti di ventilazione, visibili in tutta la città, utili ai minatori per il cambio di aria all’interno della Cava. La palestra di questa città è conosciuta anche per essere un luogo di svago per i minatori tra un turno di lavoro e l’altro.

Il Museo Minerario di Mineropoli è un grande edificio che si sviluppa su un solo piano contenente diverse teche con numerose informazioni sul carbone e sulla Cava. A differenza dei musei di altre regioni, qui l’entrata è completamente gratuita.
La Cava è il sito di estrazione mineraria del carbone; gestita da Pedro stesso, il Capopalestra della città, rappresenta il centro nevralgico della zona. Nonostante il sistema di scavo sia completamente automatizzato, all’interno ci sono ancora dei lavoratori. Ovviamente, i lavori sono svolti con la massima cura per evitare possibili danni all’habitat naturale dei Pokémon e all’ambiente.

Cuoripoli:

Sicuramente questa città non può mancare al vostro itinerario, soprattutto se siete amanti delle Gare Pokémon. L’Arena delle Virtù è il luogo più movimentato della città; qui infatti si svolgono le Super Gare che raccolgono concorrenti da tutta la regione. I Pokémon non vengono valutati in base alla loro forza, ma al loro talento e alla loro capacità di esibirsi.

Sinnoh
Arena delle Virtù

Il Parco Concordia è un luogo ricco di vegetazione dove gli Allenatori si rilassano con i propri Pokémon. Tenerli dentro le loro Poké Ball tutto il giorno, soprattutto se siete degli esploratori che si spostano per le regioni, potrebbe non essere una buona idea per la loro salute. Qui potranno sgranchirsi le zampe in tutta sicurezza e insieme a molti altri loro simili.

L’Edificio Culture è uno dei luoghi più particolari della regione. Questo edificio è unico nel suo genere: internamente ed esternamente ricorda un luogo di culto. In fondo alla sala si può vedere un affresco del Monte Corona, mentre la stanza viene illuminata dalla luce che filtra attraverso le vetrate colorate. All’interno di questo luogo non si può ascoltare alcun tipo di musica o forte rumore in segno di rispetto verso i fedeli.

Nella parte centrale della città c’è un hotel chiamato Hotel Pokémon. Per i turisti questo è il luogo ideale per riposare dopo aver partecipato alle gare o aver visitato la palestra della città. Le finestre di tutte le camere danno sulla grande città, spettacolare da ammirare quando tramonta il sole.

Rupepoli:

Essendo scolpita tra montagne ripide e rocciose, Rupepoli è piena di zone sopraelevate e piccole collinette di roccia. È abbastanza isolata alle altre città, situata nella parte est della regione, ed è qui che si trova il quartier Generale del Team Galassia. Qui inoltre si può visitare un Centro Commerciale e l’Angolo del look Il Metronomo.
Il Centro Commerciale Rupepoli è situato nella zona centrale della città e offre un’enorme varietà di strumenti. Accessori per la vostra Scatola Chic, strumenti lotta, MT, decorazioni e molto altri prodotti si possono acquistare girovagando per questo grande edificio.

Specialità e cibo tipico

Sinnoh sicuramente non è conosciuta per la sua grande varietà di piatti e storia culinaria; tuttavia, anche qui si possono trovare alcune piccole perle, dei particolari dolci che, a modo loro, la caratterizzano.

Primi fra tutti, ovviamente i Poffin, dolci panini morbidi di bacche adorati da tutti i Pokémon. Ovviamente, ogni Pokémon è diverso, quindi anche i Poffin sono diversi e si adattano ai loro gusti. Per far provare questa specialità ai vostri compagni di avventura ci si può recare alla Casa Poffin situata a Cuoripoli e realizzarli con le proprie mani. Qui potrete cucinare il vostro impasto pepato, aspro, amaro, dolce o secco in base a come mescolerete le bacche, quindi fate attenzione a capire bene quali siano le preferenze del vostro Pokémon. Tra l’altro, provare bacche di diverso tipo aiuterà i vostri Pokémon a rendere meglio durante le Gare Pokémon.

Meno conosciuto è invece il Dolce Gateau, detto anche dolce miraggio, prodotto principalmente nell’Antico Chateau. La ricetta di questo dolce non è stata resa nota, anche perché il posto in cui veniva prodotto è ormai caduto in rovina. Tratteremo meglio questo luogo e le sue strane apparizioni in una prossima sezione della nostra guida per Sinnoh.

Sinnoh
Dolce Gateau

Per assaggiare le altre specialità del luogo non possiamo non consigliare il Ristorante Sette Stelle, un edificio posto nella parte sud della Riva Valore facente parte del complesso turistico di lusso dell’Hotel Grande Lago. Tra luoghi invece più semplici e occasionali suggeriamo una visita al Caffè Baita posto a nord di Flemminia, famoso per il suo ottimo Latte Mumu.

L’Hotel Grande Lago nominato prima è un articolato insieme di edifici dedicati proprio ai visitatori della regione. Le suite dell’hotel sono delle piccole strutture separate poste su degli spiazzi e delle terrazze in cui gli ospiti possono godersi la tranquillità e la vista sul mare.  Nonostante infatti sia così vicino alla costa, i massi posti in mare aperto formano una sorta di diga che rallenta le onde che si avvicinano alla riva.


Per i più temerari

Per quanto Sinnoh viva di storia e cultura, ci sono alcune zone della regione che attirano anche i visitatori in cerca di un brivido. Certo, la regione stessa, grazie alla sua conformazione, permette agli Allenatori di attraversare il Monte Corona in modi diversi: tramite le grotte, passando per le città alla fine della catena montuosa, o scalando il monte con i propri Pokémon; ma non c’è solo questo.

Sinnoh
Antico Chateau

Per gli amanti dei luoghi misteriosi e intricati, tra Giardinfiorito ed Evopoli è possibile visitare il Bosco Evopoli, una foresta attraversata da una gelida brezza. I fitti gruppi di alberi trasformano la foresta in un labirinto naturale che ospita Pokémon di tipo Erba e Coleottero. Conosciuto per la sua struttura lunga e complessa, questo bosco è famoso per la facilità con cui chiunque vi entri finisce per perdere la via. Tra il denso fogliame, in molti dicono di aver visto un casale abbandonato: l’Antico Chateau.

Questo luogo in rovina è stato abbandonato dal suo proprietario, lasciato a sé stesso e alla natura che lentamente lo sta circondando. Il maniero è rinomato per essere infestato: intimorisce gli abitanti di Evopoli, compresa la stessa Capopalestra Gardenia. All’interno si possono trovare lunghe tavolate ormai deserte, vecchie librerie piene di tomi antichi, quelli che ormai sono gli abitanti dell’edificio… ma non dei Pokémon. Si dice infatti che, di tanto intanto, all’interno di questo luogo compaiono il fantasma di una bambina e quello del suo maggiordomo. Anche se, ovviamente, sono solo leggende e storie per tenere lontani i bambini dal bosco.

Continuando da questo lato della regione e arrivando ad Evopoli è possibile esplorare uno dei luoghi più estesi della regione: I Sotterranei. Questa enorme rete di cunicoli attraversa le fondamenta di tutta Sinnoh ed è ricca di tesori e strumenti nascosti nelle sue profondità. I punti di accesso sono diversi e si distribuiscono per tutto il territorio, alcuni più facilmente raggiungibili, altri meno. Qui si potranno estrarre minerali e pietre evolutive in base alla profondità della parete che si decide di minare, facendo attenzione a non far crollare le zone adiacenti. Sempre sottoterra si potranno trovare i Rifugi Pokémon e alcuni venditori che accetteranno diversi tipi di valuta in cambio dei loro prodotti.

Infine, spostandosi a nord della Regione si trova quello che rimane uno dei luoghi più avversi da esplorare: il Monte Ostile. La parte esterna del monte da subito la sensazione di trovarsi in una zona vulcanica, grazie alla cenere che cade costantemente dal cielo. Se si decide di entrare, ci si troverà davanti a laghi di lava che ribolle e rende l’aria torbida e secca, dislivelli e scale di roccia pericolanti. Questo sembrerebbe un luogo inospitale per chiunque, anche per i Pokémon. Si dice però che qui viva il Pokémon Cratere, il Leggendario Heatran; in molti affermano di aver sentito pesanti suoni di passi provenire dalle pareti della montagna.

More from the blog

Leggende Pokémon: Arceus è uno dei migliori giochi Pokémon di sempre secondo chi lo ha già provato!

Tra soli 4 giorni Leggende Pokémon: Arceus farà il suo debutto ufficiale su Nintendo Switch, ma alcune persone lo hanno già provato in anteprima...

Leggende Pokémon: Arceus, i leak fanno volare le prenotazioni

Negli ultimi giorni le copie di Leggende Pokémon: Arceus hanno cominciato a trapelare in giro per il mondo lasciando trapelare tantissime informazioni. I leak...

25 anni di storia Pokémon

Sono passati 25 anni dalla pubblicazione del primo gioco e negli anni c'è stata una notevole evoluzione dei giochi Pokémon. Con una community così...

Secondo un leaker, la nona generazione Pokémon sarà annunciata nel 2022

Con l'imminente uscita di Leggende Pokémon: Arceus il 28 gennaio 2022, l'attenzione dei fan è posta da tutt'altra parte rispetto ai classici giochi principali...