Perle del VGC – Episodio 2: Tenetevi forte, sta arrivando la Beak Storm!

Ed eccoci tornati con il secondo episodio della rubrica Perle del VGC. Nello scorso episodio abbiamo analizzato il M4STERCHEF Team, realizzato da Davide de Sanctis. Oggi invece andremo ad analizzare un altro Team che, se usato correttamente, può asfaltare gli avversari travolgendoli in una tempesta elettrica. Tenetevi forte, sta per arrivare la Beak Storm!

Beak Storm: ideazione del Team e componenti

Prima di analizzare il Team, andiamo a conoscerne la sua origine. Realizzato dall’utente Sergio, questo Team ha come nucleo il Pokémon Fossile Dracozolt. Questo Pokémon si utilizza principalmente da Dynamax, in modo da effettuare molti danni. Per supportare Dracozolt e per fermare alcune Core molto conosciute, come PZ-Clefairy, composta da Porygon-Z, che abbreviamo in PZ, e Clefairy, o gli Hard Trick Room, che sono dei team molto offensivi che sfruttano puramente la Distortozona, Sergio ha deciso di inserire nel Team i seguenti Pokémon:

  • Persian di Alola: è un Pokémon molto veloce, e con il suo set di mosse, che andremo a vedere a breve, può supportare Dracozolt e gli altri membri del Team;
  • Urshifu stile Singolcolpo: Pokémon utilizzato principalmente per il suo potenziale offensivo. Con la Bendascelta, uno strumento che aumenta del 50% l’Attacco del Pokémon al costo di usare una sola mossa, può effettuare degli enormi danni ai Pokémon avversari;
  • Braviary: la sua HA Agonismo gli permette di contrastare i cali di Statistiche effettuati dai Pokémon avversari con l’Abilità Prepotenza, con le mosse Ventogelato, Monito, Urlorabbia e altre mosse. Infatti. Agonismo, per i non addetti ai lavori, è un’Abilità che aumenta l’Attacco di ben 2 stadi se il Pokémon con questa Abilità subisce un calo di Statistiche;
  • Primarina: un Pokémon di tipo Acqua molto potente, sia da Dynamax che non. Con la HA Idrovoce trasforma tutte le mosse basate sul suono in mosse di tipo Acqua;
  • Talonflame: la sua HA Aliraffica gli permette di usare le mosse di tipo Volante con una Speed Priority pari a +1, ma solo se possiede tutti i PS. Grazie ad essa, Talonflame può essere usato sia come Sweeper, sia come Supporter.

Il Team è praticamente concluso. Ora possiamo andare ad analizzare nel dettaglio i vari componenti del Team Beak Storm, partendo da Dracozolt e Persian di Alola.

Componenti del Team: Dracozolt e Persian di Alola

Partiamo da Dracozolt. Da giocare Dynamax, esso possiede l’Assorbisfera, strumento che aumenta del 30% la potenza delle mosse al costo del 10% dei PS, e l’Abilità Tuttafretta, che aumenta del 30% l’Attacco del Pokémon, al costo di una riduzione del 15% della Precisione. Possiede Oltraggio, Beccoshock, Terremoto e Aeroassalto. La Spread EV è stata fatta per ridurre al minimo il danno causato dall’Assorbisfera, oltre anche a fare molti danni.

Analizziamo Persian di Alola. Le mosse Urlorabbia, Ventogelato, Bruciapelo e Monito permettono a Persian di essere un ottimo Supporter. La sua Spread EV gli permettere di essere molto veloce e di resistere a molti attacchi. Inoltre, la sua Abilità Foltopelo raddoppia la Statistica della Difesa di Persian. Il Pokémon possiede il Focalnastro, strumento che permette di sopravvivere ad un OHKO con 1 PS. Perché assegnargli uno strumento del genere ad un Pokémon così difensivo? Il motivo è semplice: sebbene riesce a resistere a molti attacchi, ce ne sono alcuni che effettuano un OHKO su Persian, come un Dynafata di Primarina con Natura Modesta con Assorbisfera. Per cui, il Focalnastro può essere molto utile in queste situazioni.

Componenti del Team: Urshifu stile Singolcolpo e Primarina

Su Urshifu non ci sta molto da dire. Di tipo Buio/Lotta, con la Bendascelta il suo potenziale offensivo è aumentato del 50%. Ciò gli permette di fare enormi danni con le sue mosse Zuffa, Pugnotenebra, Sbigoattacco e Velenpuntura. La sua Spread EV massimizza la Velocità e l’Attacco.

Parliamo di Primarina. Lo strumento Abilicintura gli permette di potenziare le mosse superefficaci sull’avversario del 20%, mentre l’Abilità Idrovoce gli permette di trasformare le mosse basate sulla voce, come Granvoce, in mosse di tipo Acqua. Le altre due mosse offensive che possiede gli permettono di infliggere danni ingenti sia da Dynamax che non. La Spread EV di Primarina è stata fatta per superare Persian di Alola sotto Ventoincoda, evitando quindi un’Urlorabbia nemico, e anche per effettuare dei grossi danni.

Componenti del Team: Braviary e Talonflame

Ultimi due Pokémon da analizzare sono Braviary e Talonflame. Partiamo dal primo. Possiede lo strumento Corpetto Assalto, in modo tale da reggere i vari colpi lanciati da PZ. Le mosse che possiede gli permettono di sferrare enormi danni da Dynamax, e con la sua HA Agonismo diventa ancora più forte se subisce cali alle Statistiche. La Spread EV è fatta per riuscire a contrastare PZ e i Sun Team. Inoltre, con questa Spread, Braviary è capace di effettuare molti danni.

Infine, parliamo di Talonflame. Lui ha lo strumento Beccaffilato, che potenzia del 20% le mosse di tipo Volante. Inoltre, possiede la HA Aliraffica, che gli permette di usare mosse di tipo Volante, quali Baldeali e Ventoincoda, in priorità, ma solo se possiede tutti i PS. Le altre due mosse sono Anticipo e Provocazione, che possono tornare molto utili in alcune situazioni. La Spread EV è molto generica, tipica di un Fast Physical Sweeper.

Beak Storm: Strategie da applicare

Passiamo alle strategie da applicare con questo Team. Il Pokémon da portare nella maggior parte delle sfide è Dracozolt, il fulcro del Team. Si usa principalmente da Dynamax, in modo tale da effettuare danni ingenti ai Pokémon nemici. Ci sono però alcune situazioni che impediscono l’utilizzo immediato di Dracozolt. Per esse, vanno attuati alcuni Gameplan, ovvero delle tattiche di gioco, per riuscire a contrastare queste situazioni. Andiamo a vederli insieme:

  • Partiamo dalla Core PZ-Clefairy-Talonflame, pericolo principale per Dracozolt. In questo caso, bisogna portare Braviary e Persian di Alola, ed effettuare le seguenti strategie in base a chi si trova contro:
    • Se ci si trova contro PZ e Talonflame, con Persian di Alola si può usare Bruciapelo sul secondo per impedirgli di piazzare Ventoincoda e colpirlo successivamente con un Dynajet di Braviary Dynamax;
    • Se ci si trova contro PZ e Clefairy, con Persian di Alola si utilizza Urlorabbia per indebolire il potenziale offensivo di PZ. Infatti, molta gente prova a buttare giù Braviary usando Altruismo di Clefairy, che aumenta di 1 stadio la potenza della mossa del Pokémon sul quale è stato fatto Altruismo, in questo caso su PZ, e Dynattacco. Indebolire PZ con un Urlorabbia annulla l’effetto dato da Altruismo di Clefairy, dato che Urlorabbia come effetto secondario ha quello di diminuire di 1 stadio l’Attacco Speciale del bersaglio;
  • Sempre parlando della Core PZ-Clefairy-Talonflame, alcune volte possono capitare delle situazioni proibitive per Bravairy. Per cui, è consigliato portare Dracozolt e uno tra Talonflame e Persian, in modo tale da o mettere Ventoincoda e usare Dynasisma per aumentarsi la Difesa Speciale o usare Urlorabbia per diminuire l’Attacco Speciale avversario e attaccare;
  • Parlando adesso della famosa HTR, ovvero Hard Trick Room, è consigliato usare Persian di Alola e Talonflame, e portarsi dietro Urshifu. Il motivo è semplice: si utilizza Bruciapelo di Persian sul Redirector, ovvero il Pokémon che attira su di se le mosse dirette per chi piazza Distortozona, ovvero il TR Setter, in modo da bloccarlo. Poi, si utilizza Provocazione di Talonflame sul TR Setter, per impedirgli di piazzare Distortozona almeno per il primo turno. Infine, si manda Urshifu, Pokémon necessario per mandare K.O. il TR Setter;
  • Infine, parliamo del Justified Archetype, nello specifico parliamo di Terrakion, che con l’Abilità Giustizia si potenzia l’Attacco di 1 stadio ogni volta che subisce una mossa di tipo Buio, e di un Beat Upper, Pokémon che utilizza Picchiaduro, una mossa di tipo Buio chiamata in inglese Beat Up, su Terrakion. Per contrastarlo, basterà mandare Primarina e Talonflame. Con il secondo si piazza Ventoincoda, con il primo si Dynamaxa e si usa Dynaflusso su Terrakion, in modo da mandarlo K.O..

Potete trovare il formato Showdown della Beak Storm cliccando questo link, mentre nell’immagine seguente potete trovare il codice per prendere in prestito questo Team.

E con questo abbiamo concluso il secondo episodio della rubrica Perle del VGC. Cosa ne pensate di questo Team? Se possedete qualche dubbio sui vari Pokémon e strategie, fatecelo sapere nella sezione commenti o sul nostro gruppo ufficiale Telegram. Inoltre, per rimanere aggiornati su altri articoli a tema Pokémon e Nintendo, passate anche dai nostri social, come il canale Telegram, la pagina Instagram o il canale Youtube, che potete trovare comodamente cliccando questo link.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui