Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente: approfondimento sui post game di quarta generazione

Prosegue la nostra serie di speciali dedicati a Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente: oggi andremo a parlare del post game dei giochi originali, con qualche speculazione su quello che potremmo vedere nei remake!

Entra nel Gruppo Telegram di Pokémon Next per seguire tutte le novità e commentarle con gli altri utenti: http://bit.ly/2F95vcD

Iniziamo subito con una premessa: quella di oggi sarà uno speciale dedicato ai post game dei giochi di quarta generazione in un senso generale, senza concentrarsi dettagliatamente su singoli contenuti, come la cattura dei leggendari. A questi analisi più specifiche, infatti, dedicheremo una serie di articoli in queste settimane.

I giochi di quarta generazione, come ogni altro titolo della serie, non si esaurivano con la cattura dei leggendari e la vittoria alle lega. Nonostante il loro fratello maggiore, ovvero Pokémon Platino, avesse un contenuto post game decisamente più ricco, anche Pokémon Diamante e Perla offrivano una serie di attività molto interessanti. Come spesso accade nei giochi Pokémon anche qui, finiti i titoli di coda, vi ritrovavate nella vostra cameretta, esattamente da dove era partita la vostra avventura. Qui, una volta scese le scale, vostra madre vi comunicava che il rivale del gioco era passato a cercarvi. Da qui, tra completamento del Pokédex e nuovi contenuti, vi troverete di fronte ad una serie di attività da completare!

Catturali tutti!

Come capita in tutti i giochi Pokémon, uno dei vostri obbiettivi nelle vostre scorribande nel post game sarà quello del completamento del Pokédex. Prima di tutto, nel caso in cui aveste visto ogni mostricciatolo presente nel gioco, vi potrete recare dal Professor Rowan, a Sabbiafine. Qui, davanti all’ingresso del laboratorio, troverete Lucinda o Luca (in base alla vostra scelta per il vostro personaggio) che vi chiederà di mostrargli il Pokédex per verificare i vostri progressi. A questo punto, vi dirà di recarvi dal Professor Rowan che sarà entusiasta delle vostre scoperte. Poco dopo, arriverà il mitico Professor Oak che aggiornerà il Pokédex con i Pokémon di Sinnoh e vi consegnerà il Pokédex Nazionale, comprendente anche mostriciattoli tascabili provenienti dalla precedenti generazioni. Resta ancora da capire quale sarà la natura del Pokédex in Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente, visto che i trailer hanno lasciato presagire la possibilità di avere un Pokédex espanso ispirato a quello di Platino (ne parliamo meglio qui).

Una volta ottenuto il Pokédex nazionale ci saranno una serie di funzioni che vi potranno aiutare a completarlo. Innanzitutto il Parco Amici, situato nel Percorso 221, che nei giochi originali permetteva di trasferire fino a 6 Pokémon al giorno da ogni vostro gioco precedente della serie (più precisamente solo da quelli per Gameboy Advance). Questa zona risultava particolarmente comoda proprio per riutilizzare le vostre catture nelle vecchie regioni, al fine di aiutarvi con il nuovo Pokédex. Qui si valutava anche la vostra velocità nella cattura dei Pokémon, premiata con l’ottenimento di Bacche e altre ricompense.

Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente

Per quanto riguardi i Pokémon più rari del gioco, invece, vi verranno in soccorso altre due funzioni: il PokéRadar e la Gran Palude. Il primo, donatovi dal professor Rowan, vi indicherà la presenza o meno di mostriciattoli rari all’interno dell’erba alta. La seconda, posizionata a Pratopoli, è a tutti gli effetti la Zona Safari di Sinnoh, ovvero un luogo in cui si potranno catturare dei Pokémon con una struttura di cattura unica e presente solo qui. Tra l’altro, da pochissimo, è stato confermato il ritorno di questa funzione in Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente. Bisogna ancora capire, a questo proposito, quante e quali di queste feature saranno integrate nei remake, soprattutto considerando l’ammodernamento generale a cui è stato sottoposto il gioco. Non è detto, infatti, che Ilca non abbia deciso di riproporle in salsa moderna, rivisitandole leggermente.

La regione dei leggendari

Sinnoh, forse più di ogni altra regione, ha avuto un’enorme importanza nello sviluppo della cosmogonia Pokémon, ovvero della sua mitologia, delle sue leggende. Ovviamente, il simbolo di questi aspetti sono proprio i Pokémon leggendari. In attesa di parlarvi uno per uno dei Pokémon di questa tipologia che abitano la regione di Sinnoh (qui trovate un approfondimento sui tre Guardiani dei laghi), ecco un breve epilogo:

  • Uxie si troverà al Lago Arguzia, Mesprit al Lago Verità (ma inizierà a vagare per Sinnoh) e Azelf al Lago Valore;
  • Heatran si troverà sul Monte Ostile, a cui si potrà accedere dal Percorso 227;
  • Cresselia si troverà sull’Isola Lunapiena (dovrete recarvi a Canalipoli);
  • Shaymin si troverà nel Paradiso Fiore, raggiungibile dal Percorso 224 grazie allo strumento Lettera Oak (ottenibile tramite Evento Nintendo);
  • Regigigas si troverà al Tempio Nevepoli, solamente avendo in squadra gli altri 3 Regi (per questo ci veniva in soccorso il Parco Amici);
  • Infine, Giratina era catturabile alla Grotta Ritorno.

Rimane ovviamente da scoprire se e come saranno adattati questi eventi nei remake, visto che, per esempio, la cattura di Regigigas richiedeva l’utilizzo del Parco Amici, una funzione legata a doppio filo al Nintendo DS. Anche l’evento di Giratina crea forti dubbi, visto la possibile presenza di un episodio post game dedicato solamente al terzo figlio di Arceus. Gli eventi delle isole e quello di Shaymin, se possibile, creano ancora più interrogativi. La distribuzione dei Pokémon misteriosi è stata affidata negli ultimi anni a doni segreti o ai poco realistici postini; bisognerà capire, quindi, come verranno distribuiti qui. Viene da chiedersi anche se ci sarà o meno la presenza di Darkrai, che in quarta generazione era esclusivo di Pokémon Platino. Infine, un’ultima questione: avremo la possibilità di catturare altri leggendari? Vi ricordiamo che negli ultimi remake della saga, quelli di terza generazione, era possibile catturare quasi tutti i leggendari presenti all’epoca. Questa possibilità, magari resa attraverso i Grandi Sotterranei, potrebbe arricchire facilmente il post game di Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente rispetto a quello degli originali.

E il Parco Lotta dov’è?

Veniamo dunque a uno degli elementi di post game più amati dai fan, la Zona Lotta di Sinnoh e, in particolare, l’Area Sfida. Qui, negli originali, vi era il così detto Giardino Lotta, ma la funzione principale era quella della Torre Lotta, una zona famosissima nei giochi Pokémon. Qui, come accaduto in molti giochi della saga, era possibile combattere con una squadra di Pokémon che fossero tutti al livello 50 o superiore (se superiore veniva abbassato manualmente al 50). Non si ottenevano né soldi né Punti Esperienza, ma i così detti Punti Lotta (PL), scambiabili con premi di diversa natura. Le tipologie di lotta sperimentabili erano 4: Lotta in Singolo, Lotta in Doppio, Lotta Multipla e Lotta Wi-fi. In particolare quest’ultima risultava una novità di questi giochi della saga e permetteva di lottare con Allenatori provenienti da tutto il mondo.

Veniamo dunque al nocciolo della questione, il Parco Lotta. Quest’area, molto più ricca e densa di attività, andava a sostituire il Giardino Lotta in Pokémon Platino. Nonostante nei giochi originali non compaia, è giusto che i fan della serie si aspettino che alcune delle migliori funzioni del terzo gioco dedicato alla regione di Sinnoh possano essere traslate anche nei remake. La rabbia dei giocatori, dunque, proviene dal fatto che nella mappa della regione sembrerebbe non comparire questa zona, con la sola Torre Lotta a torreggiare sugli altri edifici. Aspettiamo dunque di scoprire ufficialmente quale sarà il destino riservato al Parco Lotta ma, almeno al momento, potrebbero esserci poche speranze. Questa funzione, infatti, mancava anche nei remake di terza generazione, che avevano tratto a loro volta diversi elementi da Pokémon Smeraldo.

Ci sarà l’episodio Giratina?

Una volta affrontati i principali contenuti del post game dei giochi originali, chiudiamo questo nostro speciale con una piccola carrellata di previsioni e aspettative per i remake. Innanzitutto, spieghiamo subito la domanda altisonante posta nel sottotitolo. Il terzo drago leggendario di Sinnoh, Giratina, è sicuramente quello che suscita più domande riguardanti il suo utilizzo in questi titoli. Come già detto, negli originali era catturabile nella Grotta Ritorno, dopo un intricato puzzle dungeon. Per quanto interessante, la sua cattura non era sicuramente esaltante come quella nel Mondo Distorto utilizzata in Pokémon Platino. Per questo motivo, alla luce del totale silenzio su questo Pokémon leggendario, viene da chiedersi se effettivamente non sia possibile vedere il tanto discusso episodio Giratina in questi remake, magari proprio ambientato nel Mondo Distorto. Questa zona, accessibile da uno squarcio sulla vetta del Monte Corona, era una delle ambientazioni più affascinanti ed originali mai pensate da Game Freak. Proprio per queste motivazioni, saremmo molto felici di vederla riproposta anche in Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente. Tra l’altro, grazie allo stile grafico molto vicino a quello degli originali, questa operazione risulterebbe piuttosto semplice.

Affianco a questo contenuto, ci piacerebbe molto vedere qualche tipo di collegamento con Pokémon Leggende Arceus, in uscita soltanto due mesi dopo. Per la prima volta nella saga, Game Freak ha la reale possibilità di inserire diversi elementi di collegamento di lore tra due titoli della serie principale. In quest’ottica, i remake potrebbero servire come vero e proprio ponte per Hisui, inserendo qua e là elementi di richiamo a quello che vedremo. Ovviamente non si può non pensare ad Arceus. Il Dio dei Pokémon apparirà anche nei remake?

Accanto a questo ci sarebbe tanto altro di cui scrivere, dalle megaevoluzioni alle nuove forme di Dialga e Palkia, dai sotterranei espansi alla cattura di Pokémon leggendari e misteriosi. Per il momento preferiamo fermarci qui, in attesa di scoprire cosa saprà regalarci questo ultimo mese di campagna marketing. Vi ricordiamo di continuare a seguirci per tutti gli speciali che arriveranno nelle prossime settimane! A tal proposito, ecco il nostro articolo sulle squadre che vi consigliamo di utilizzare in Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente.

Per informazioni ufficiali sui giochi clicca qui.