In questo burrascoso periodo, tra pandemie globali, disastri naturali e proteste in America, il mondo intero è in subbuglio. The Pokémon Company e Niantic si sono unite per una giusta causa: il movimento antirazziale #BlackLivesMatters.

The Pokémon Company donerà un minimo di 5 milioni di dollari ad associazioni no-profit che si occuperanno soprattutto di istruire bambini di colore e mireranno a migliorare il loro tenore di vita, includendoli e insegnando a tutti cos’è l’uguaglianza.

Niantic donerà i ricavi del Pokémon GO Fest 2020 per questo proposito. ”Non c’è spazio per l’oppressione nella nostra community”, così parla The Pokémon Company annunciando di aver già donato $ 100,000 alla NAACP (National Association for the Advancement of Colored People) e ne donerà altri $ 100,000 al movimento Black Lives Matters.

Sosterranno le famiglie dei loro impiegati di colore, i fans e chiunque sia vittima di tutta quella violenza insensata. Un movimento antirazziale in stile Pokémon sta iniziando!

Nel giro di qualche giorno The Pokémon Company pubblicherà la lista degli enti che riceveranno le varie donazioni. Non hanno preso alla leggera questo movimento e ci tengono molto a rendere partecipe il più possibile la loro community.

In questo tweet della Niantic potete trovare tutte le loro motivazioni e i loro piani per le donazioni.

The Pokémon Company è consapevole del fatto che ci vorrà del tempo per vedere cambiamenti ma è convinta ad andare fino in fondo per avere dei risultati consistenti. D’altronde, The Pokémon Company è sempre stata per l’uguaglianza!

D’altronde, The Pokémon Company, è sempre stata per l’uguaglianza!

Non dimenticate di seguirci sui nostri social per non perdervi tutte le novità del mondo Pokémon!