Nel diciassettesimo episodio dell’anime Pokémon 2020 (Pocket Monsters), Ash e Go si staranno allenando insieme a Pikachu e Scorbunny, fino a quando Darmanitan non apparirà mostrando al Pokémon Coniglio le sue potenti fiamme sfidandolo. Da parte sua Scorbunny proverà a lanciare delle potenti fiamme per rispondere al Pokémon Altefiamme, ma tutto ciò che ne uscirà sarà soltanto una piccola fiammella.

Scorbunny continuerà così a provare ad utilizzare Braciere, senza però successo dal momento che il Pokémon Coniglio pare essere negato per le mosse di tipo Fuoco, nonostante questo sia il suo tipo! Go dirà però che non ha bisogno di una nuova mossa, dal momento che con Doppiocalcio ed Attacco Rapido se la cava egregiamente, ma le parole del ragazzo non faranno altro che offendere ancora di più il Pokémon Coniglio.

Dopo aver quindi mangiato ed aver invitato Koharu ad andare a cercare Pokémon da catturare insieme a loro, mentre dall’altra parte Scorbunny provando e riprovando riuscirà a scatenare una piccola fiammella che lo spingerà a rincorrere il suo Allenatore per mostrargli i suoi progressi. Tuttavia Go non pare essere interessato al suo Pokémon e lo ignorerà per continuare a cercare di catturare qualche mostriciattolo raro.

I due cercheranno in lungo e in largo, non riuscendo però ad incontrare nessun Pokémon, fino a quando Scorbunny non si accorgerà della presenza di un Pelipper nella panchina dietro alla quale sono seduti! Scorbunny proverà a colpire con Braciere, fallendo e permettendo al Pelipper di scappare. Da tutt’altra parte troviamo invece James aggirarsi in modo losco intorno ad una cabina telefonica, dalla quale accederà alla base operativa del Team Rocket, dove Jessie, Meowth e Wobbufett stanno aspettando le famose patatine di Aranciopoli che ha portato con sé!

Anche il Pelipper di prima entrerà nella cabina telefonica per accedere al nascondiglio del Team Rocket e lo stesso faranno anche Scorbunny e Go, che finiranno sulle teste di Jessie e James, i quali chiameranno subito Pelipper in loro aiuto. Il Pelipper che Go stava inseguendo è infatti il postino del Team Rocket che anche questa volta lascerà la gacha machine a Jessie e James, dalla quale usciranno le Poké Ball di un Poliwrath e Chewtle.

Intanto anche Ash arriverà sul luogo e si preparerà ad attaccare insieme a Pikachu, che colpirà il Pokémon di James. Chewtle andrà così con Idropompa, mentre Scorbunny dissobbedirà agli ordini di Go e proverà ad usare ancora il suo Braciere, non riuscendoci e finendo al tappetto.

Ci penserà così Pikachu con un Fulmine a far volare alla velocità della luce il Team Rocket, ma il punto non è questo, Scorbunny sta provando a migliorarsi a tutti i costi mentre Go sembra non interessarsene. Per via del comportamento di Go, Scorbunny scapperà via e solo dopo una ramanzina da parte di Ash, il ragazzo di Aranciopoli si deciderà a fare pace con il suo Pokémon.

Scorbunny intanto si starà allenando in un parco li vicino, dove verrà visto da Go palleggiare con un sassolino prima di scappare dal suo Allenatore un’altra volta. Il Pokémon Coniglio andrà però a sbattersi contro Jessie e così il secondo round della lotta di prima comincerà, con Go che tra l’altro prometterà al suo Pokémon di riuscire a fargli utilizzare una mossa di tipo Fuoco!

Scorbunny attaccherà così con Attacco Rapido, venendo respinto da Chewtle, il quale verrà poi colpito da Doppiocalcio. Go dirà allora a Scorbunny di usare Attacco Rapido per correre sul posto fino a sprigionare le fiamme dalle sue zampe, fino a quando lo stesso Go non gli lancerà il sassolino di prima che verrà calciato sprigionando Braciere ed annullando l’Idropompa di Chewtle!

A sorpresa allora, Scorbunny si circonderà di una luce evolvendosi in Raboot e dando il colpo finale al Team Rocket, che volerà via alla velocità della luce dopo un altro Braciere del Pokémon Coniglio! Tuttavia qualcosa non va, Scorbunny sembra aver cambiato drasticamente la sua personalità evolvendosi in Raboot, cosa sta succedendo?!