Come riconoscere Pokémon non legittimi su Pokémon Spada e Scudo

    Con l’uscita di Pokémon HOME i titoli di ottava generazione hanno preso nuova vita. Molti Pokémon delle vecchie generazioni sono già trasferibili, e con essi anche alcuni Pokémon leggendari o misteriosi, che diventano una preda desideratissima per tutti i collezionisti.

    Purtroppo però dove c’è molta domanda, gli approfittatori sono sempre all’agguato, e tramite mezzi non autorizzati da Nintendo si stanno diffondendo anche negli scambi online e su Pokémon HOME esemplari non legittimi, ovvero non ottenibili sotto normali condizioni nei titoli Pokémon. A volte sono indistinguibili dai Pokémon legittimi, e per questi casi è solo consigliata la cautela nell’utilizzare gli scambi classici o magici (come spiegato in questo articolo). Altre volte invece con un po’ di acutezza di ingegno e qualche informazione è possibile riconoscere queste irregolarità e evitarle. Andiamo a vedere nel dettaglio.

    Crediti della lista: Nicola Cavaliere

    Lista delle irregolarità

    • Mewtwo: il Pokémon leggendario più amato di Kanto è sempre al top nell’elenco dei Pokémon più ricercati. Sia nella versione normale che cromatica questo Pokémon è stato ottenibile in diverse occasioni, e quindi è molto probabile che ogni Mewtwo trovato online sia legittimo e ottenuto normalmente.
    • Mew: l’antenato del clone di cui abbiamo appena parlato è un Pokémon Misterioso che è stato sempre raro e difficile da ottenere. I mew normali però sono stati distribuiti in molte occasioni e recentemente anche attraverso la Pokéball Plus. La versione cromatica del Pokémon è invece stata rilasciata in una sola situazione, ovvero tramite l’accesso all’isola Suprema in Pokémon Smeraldo. Questo evento è stato rilasciato solamente in Giappone e resettando il gioco era possibile con molta pazienza trovare l’agognato Pokémon cromatico. Ogni Mew non proveniente da Hoenn e con nome non giapponese è sicuramente malformato e non legittimo!
    • Celebi: il guardiano delle foreste può essere cromatico solo se proveniente dalla virtual console di Pokemon Cristallo, in quanto non è mai stato rilasciato un Celebi evento cromatico. La provenienza da virtual console si può riconoscere dal simbolo del GameBoy nelle informazioni del Pokémon. Le versioni non cromatiche sono invece state rilasciate attraverso eventi in numerose occasioni.
    • Jirachi: il Pokémon dei desideri è stato distribuito molteplici volte sia nella forma cromatica che non cromatica (anche in Italia). Solitamente si trovano a livello 5, ma non è del tutto impossibile che in passato siano stati allenati prima del trasferimento. Agite comunque con cautela.
    • Cobalion, Virizion e Terrakion: il trio degli spadaccini può essere cromatico, in quanto possono essere cacciati in diversi giochi, per esempio Rubino Omega e Zaffiro Alfa o UltraSole e UltraLuna. Se non sono originari di Hoenn o Alola, molto probabilmente sono ottenuti in maniera illegittima.
    • Reshiram, Zekrom e Kyurem: anche il secondo trio di Unima può essere cromatico, sono ottenibili negli stessi titoli del trio degli spadaccini. Valgono le stesse considerazioni fatte prima.
    • Keldeo: il quarto spadaccino è stato distribuito in più occasioni nella sua forma normale ma non è mai stato distribuito in una forma cromatica. Fate attenzione quindi se lo trovate offerto in uno scambio.
    • Cosmog e Cosmoem: i due precursori di Solgaleo e Lunala ottenibili ad Alola non hanno mai avuto una distribuzione ufficiale nella forma cromatica. Nessuna stella nemmeno per questi due Pokémon.
    • Solgaleo e Lunala: diversamente dalle pre-evoluzioni i Pokémon del sole e della luna sono stati distribuiti recentemente nella forma cromatica. L’unico segno particolare però è che una volta trasferiti su Spada e Scudo non sono scambiabili con altre persone.
    • Necrozma: la controparte del duo di Alola, il divoratore di luce, è stato rilasciato anch’esso nella forma cromatica. Tuttavia ciò è avvenuto solo in Giappone (attenzione alla provenienza nelle info). Come il duo sopracitato non è scambiabile una volta trasferito su Spada e Scudo.
    • Marshadow: GameFreak ha rilasciato il Pokémon misterioso in veramente poche occasioni ed è difficile da trovare. Tuttavia è legittimo nella sua forma non cromatica. Tutt’altra storia per quanto riguarda la versione cromatica, mai rilasciata e sicuramente illegale negli scambi!
    • Zeraora: qualsiasi Zeraora cromatico negli scambi è stato ottenuto in maniera non legittima. I pochi eventi che lo distribuivano non hanno mai incluso una sua versione cromatica.
    • Silvally: l’esperimento clone della divinità Pokémon Arceus può essere trovabile nella sua versione cromatica. Oltre a una distribuzione passata, avvenuta anche in Italia, era possibile con molta fortuna imbattersi nella sua versione cromatica in tutti i titoli di settima generazione.

    Queste erano tutte le particolarità e i dettagli riguardanti i Pokémon leggendari e misteriosi. Per tutti gli altri Pokémon ricordiamo di essere particolarmente attenti all’autenticità quando si effettuano scambi online. Il rischio di incorrere in ban è sempre presente, e in ogni caso si sospettino delle irregolarità e consigliato rivolgersi al supporto Nintendo o Pokémon per avere delucidazioni in merito.

    Giocate con attenzione e divertitevi nei prossimi mesi di Pokémon Spada e Scudo!